Lavorazioni meccaniche di precisione: criticità e soluzioni

I macchinari CNC e i moderni processi produttivi permettono di realizzare lavorazioni meccaniche di precisione di estrema qualità sia per quel che riguarda la rugosità delle superfici sia per quanto riguarda le tolleranze.

Anche se si utilizzano macchinari di ultima generazione è sempre importante tenere sotto controllo i parametri e lo stato di usura degli utensili, e provvedere a effettuare interventi di manutenzione e di monitoraggio periodici.

Durante le lavorazioni possono, in ogni caso, presentarsi alcune criticità che vanno affrontate e risolte per non compromettere l’intero processo di lavorazione.

Vibrazioni

La presenza di vibrazioni quando si effettuano lavorazioni meccaniche di precisione può avere conseguenze negative sia sulla produzione dei pezzi, che alla fine del ciclo possono risultare rifiniti male, sia sulla durata dei taglienti, che possono subire processi di deterioramento. Le vibrazioni possono avere differenti cause la maggior parte delle quali è legata a una errata e superficiale gestione del macchinario, degli utensili e dei pezzi da lavorare. In questo caso è necessario intervenire per stabilizzare tutte le parti in causa.

Intasamento truciolo

Questo problema è abbastanza comune e si presenta soprattutto quando si stanno effettuando lavorazioni con materiali che producono trucioli lunghi. Questo intasamento, che può provocare danni al tagliente stesso, si risolve facilitando l’asportazione del truciolo mediante l’uso di aria compressa o di un fluido da taglio, o utilizzando frese a candela o a passo largo.

Rimacinazione truciolo

Problema frequente nelle operazioni di fresatura di cavità e tasche profonde, ha conseguenze negative sul ciclo di vita e sulla sicurezza del tagliente. Si risolve favorendo l’evacuazione del truciolo con aria compressa o con un fluido e modificando la posizione della fresa e alcuni parametri dell’utensile.

Finitura superficiale insoddisfacente

Il risultato insoddisfacente di una lavorazione può avere diverse cause.

In questo caso, è necessario prendere in considerazione le condizioni di partenza dei macchinari, verificare se durante il processo si producono vibrazioni, controllare i parametri e le impostazioni, analizzare lo stato di usura dei taglienti. Dopo aver verificato tutti gli aspetti della lavorazione è opportuno intervenire se si vogliono ottenere pezzi con finiture superficiali soddisfacenti.

Usura degli utensili

Gli utensili possono presentare differenti forme di deterioramento, da ognuna di esse derivano problemi nella lavorazione e imperfezioni nei pezzi finiti.

Dovrebbe essere prassi comune quella di effettuare un controllo sugli utensili alla fine di ogni lavorazione per verificarne lo stato e, soprattutto, per non compromettere la buona riuscita della lavorazione successiva.

Il Gruppo Mechnology cura e controlla con scrupolo il proprio parco macchine. In questo modo realizziamo pezzi che presentano finiture superficiali precise e accurate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

cancella il moduloInvia